C' E` ANCHE UN' ITALIA CHE VA`

TORRI DI QUARTESOLO, Italia, Maggio 25, 2015 
OMBA Impianti & Engineering, società della famiglia Malacalza, si è aggiudicata a seguito di gara internazionale il contratto per l'estensione del Building 887 del Cern di Ginevra,  per una superficie complessiva pari a 3600 m2 nel sito di Prévessin .
OMBA - come capofila della JV con Dimensione S.p.A. e Fondamenta S.r.l. - realizzerà "chiavi in mano" l'intero edificio comprese le fondamenta, le strutture in acciaio, le facciate e tutte le parti accessorie della costruzione entro il Febbraio 2016.
Una volta costruita il nuovo building ospiterà gli esperimenti relativi alla R&D del Neutrino nell'ambito del progetto CENF.
Un aspetto di particolare complessità è legato al fatto che le infrastrutture esistenti continueranno ad operare anche nella fase di costruzione e quindi durante tutta la fase di costruzione saranno utilizzati particolari accorgimenti per mitigare gli impatti relativamente a rumori, vibrazioni e disagi alle strutture già esistenti.
L'Amministratore Delegato di OMBA Carlo Di Paolo ha dichiarato: "Aver acquisito questo ordine è l'ulteriore conferma delle competenze maturate dall'azienda in oltre 60 anni di storia sia nella progettazione che nella costruzione di building, ponti e impalcati metallici. Dopo i lavori per la Metro di Copenaghen e i viadotti in Algeria - ha concluso Di Paolo - la nuova commessa per il Cern rappresenta un importante passaggio nel percorso di internazionalizzazione dell'offerta che abbiamo intrapreso negli ultimi anni."
Il 2014 è stato per OMBA un anno record anche in termini di produzione, con oltre 60.000 tonnellate di acciaio lavorate nel nostro stabilimento di Torri di Quartesolo a Vicenza.
Contatti Media: Luca Pezzoni Relazioni Esterne - HOFIMA spa  lpezzoni@hofima.it Tel +390105307811


SOURCE OMBA Impianti & Engineering

Post popolari in questo blog

Gradini

Lettera alla mia migliore amica

26 Giorni