mercoledì 3 dicembre 2014

Minima Immoralia

"I leader delle grandi religioni mondiali hanno firmato una dichiarazione per debellare le schiavitù moderne"

Se partiamo da un presupposto banale ed evidente e cioe` che  la religione e` schiavitu`, una riunione dei maggiori leader spirituali veramente ci mancava!
Adesso potremo invitare i cristiani come esperti in un dibattito sulla pedofilia, i musulmani sui diritti delle donne etc.



Informazioni sulla Global Freedom Network
La Global Freedom Network è una rete mondiale basata sulla religione, avente lo scopo di debellare per sempre la schiavitù moderna e la tratta di esseri umani in tutto il mondo. È stata presentata il 17 marzo 2014 in Vaticano. Il Memorandum di intesa e la Dichiarazione comune che istituiscono la Global Freedom Network hanno avuto firmatari dalla Casina Pio IV, da Lambeth Palace, dalla moschea di Al Azhar e dalla Walk Free Foundation.
La Global Freedom Network ha definito sei campi di azione per ottenere il proprio scopo. Tali campi includono la mobilitazione delle comunità religiose; il controllo delle filiere di produzione per renderle prive di lavoro schiavo e la promozione di accordi di acquisto etici; il miglioramento dell'assistenza alle vittime e ai sopravvissuti; il sostegno alle riforme di legge e alla loro applicazione; l’agevolazione e la promozione dell'educazione e della sensibilizzazione; la ricerca fondi per finanziare i propri compiti.

 

Riflessione

La Global Freedom Network e` una organizzazione religiosa (quindi schiavista) che si preoccupa del problema dello schiavismo ? Sarebbe come incaricare Toto Riina per organiazzare un
meeting mondiale contro la mafia nel mondo con la partecipazione dei maggiori capi mafiosi .


Dichiarazione congiunta dei leader religiosi contro la schiavitù moderna

"Noi firmatari siamo oggi qui riuniti per un'iniziativa storica volta ad ispirare azioni spirituali e pratiche da parte di tutte le religioni del mondo e delle persone di buona volontà per eliminare per sempre la schiavitù moderna entro il 2020.
Agli occhi di Dio*, ogni essere umano, ragazza o ragazzo, donna o uomo, è una persona libera, destinata a esistere per il bene di ognuno in eguaglianza e fraternità. Le diverse forme di schiavitù moderna, come la tratta degli esseri umani, il lavoro forzato e  la prostituzione, il traffico di organi e qualsiasi altra pratica contraria ai concetti fondamentali di uguaglianza, libertà e pari dignità di ogni essere umano, deve essere considerata crimine contro l'umanità.
Qui e oggi, assumiamo l'impegno comune di fare tutto il possibile, all'interno delle nostre comunità di credenti e all'esterno di esse, per ridare la libertà a chi è vittima di schiavitù o di tratta di esseri umani, restituendo loro speranza nel futuro. Oggi abbiamo la possibilità, la consapevolezza, la saggezza, i mezzi innovativi e le tecnologie necessarie a raggiungere questo obiettivo umano e morale."

Conclusione
Eliminare la schiavitu` entro il 2020? Devo presumere che tutti i firmatori di questo programma scompariranno dalla faccia della terra prima del 2020? Io me lo auguro fermamente, anzi lo prendo come un augurio per l'umanita` intera, per i bambini, le donne, per tutte le vittime della primitiva lega dei venerabili che hanno sfruttato e schiavizzato milioni di persone per secoli e sembra che niente sia cambiato se non nei modi  comunicativi, meno arrogante certo, trasformisti per esigenza ma sempre impegnati nell'assiduo progetto di schiavizzare il mondo.

Nessun commento:

Posta un commento