Strategie di Guerra e di Pace


By
F Guzzardi
Il governo Siriano  sembra pronto ad accettare la proposta Russa  di consegnare le armi chimiche nel bel mezzo di una raffica di manovre diplomatiche in tutto il mondo .

Il ministro degli Esteri Walid al - Moualem ha detto che Damasco e` pronta a collaborare all' iniziativa Russa ed adeguarsi alla convenzione che vieta l'utilizzo di armi chimiche."Io sono autorizzato a confermare il nostro sostegno all'iniziativa Russa per quanto riguarda le armi chimiche in Siria , in conformità con il regime dell'Organizzazione per la proibizione delle armi
chimiche ", ha dichiarato Moualem , riferendosi ad un accordo scritto nel 1992 e ratificato da 189 paesi che i vieta la produzione , immagazzinaggio ed uso di armi chimiche .

Malgrado i soliti salvatori del mondo "antiamericani in ogni caso" la cui massima strategia consiste nell'insultare tutto cio` che e` Americano e al limite organizzare una preghiera collettiva per purificare la propria anima, la strategia di Obama si  dimostra molto efficace e degna di un grande stratega. Personalmente, non avevo riconosciuto l'Obama nelle veste del guerriero che lancia il suo paese verso una guerra insensata e capace di accendere una miccia pericolosa per il mondo intero e come me non l'avevano riconosciuto milioni di americani . 
"Siamo pronti a informare circa la posizione di armi chimiche , fermare la produzione di armi chimiche e anche mostrare questi oggetti ai rappresentanti di Russia , gli altri Stati e le Nazioni Unite , " il ministro degli Esteri Siriano ha aggiunto .
In questi giorni circolavano sul web alcuni video lasciando supporre che  i ribelli avessero usato armi chimiche per uccidere il proprio popolo? 
Sono forse le stesse persone che hanno fatto circolare videos secondo cui il responsabile degli attentati alle torri gemelle di New York ( di cui oggi ricorre l'anniversario) fosse stato lo stesso presidente George Bush ? L'idea del complotto in ogni caso, e` molto piu` interessante di una realta` talmente banale che non avrebbe bisogno di alcun commento.
Che non esistano guerre giuste e` vero, ma non esistono neanche sofferenze e morti giuste  inflitte a civili e bambini, non esistono prigioni giuste, non esistono pene di morte giuste e molte belle parole sono apprezzabili si..ma purtroppo non funzionali se applicati  agli equilibri di questo mondo, che si regge
 ( ebbene si) sulle forze politiche,economiche, diplomatiche,strategiche e militari.

Nel suo discorso alla nazione di Martedì sera , il presidente Barack Obama ha detto che avrebbe lavorato con gli altri paesi per fare pressione affinche` la Siria metta le sue armi chimiche sotto il controllo internazionale , e infine a distruggerle .

Obama ha anche detto che avrebbe ordinato ai militari di rimanere sul posto nella regione, per mantenere la pressione sul presidente siriano Bashar Assad .Gli Stati Uniti , ha detto Obama nel suo discorso , sono un " ancoraggio di sicurezza globale da quasi sette decenni . "
"Gli oneri della leadership sono spesso pesanti , ma se il mondo oggi è un posto migliore
 e` perché le abbiamo portato ", ha aggiunto .

Nel frattempo , in Siria , i ribelli e gli attivisti ritengono che la proposta di consegnare le armi chimiche è uno stratagemma . Coloro che si oppongono al regime hanno detto a NBC News che Assad la fara`sempre franca anche dopo l'uso di armi chimiche che hanno ucciso centinaia di civili ."C'è rabbia e delusione per le strade ora . Siamo stati di fronte alla morte e sotto il fuoco per gli ultimi due anni e mezzo, mentre il mondo è stato in silenzio ", un attivista dell'opposizione a Damasco , ha detto . "Anche dopo l'uso di armi chimiche , nessuno ha agito .Abbiamo solo Dio ad aiutarci . "

Il Segretario di Stato John Kerry si recherà a Ginevra, in Svizzera ,Giovedi, per incontrare il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov e discutere ulteriormente la proposta della Russia . NBC  comunicato."Penso che Bashar Assad ha vinto questa battaglia ", ha detto un comandante del libero Esercito Siriano , aggiungendo che gli Stati Uniti non sembrano  preoccuparsi delle perdite della Siria . " Ci saranno più vittime e più distruzione . "

Il crescente slancio per il piano della Russia , che era già stato approvato da parte della Cina e Iran , è arrivato solo 24 ore dopo che  Kerry ha sollevato una delle armi handover in una conferenza stampa a Londra .

Obama ha detto Lunedi che il piano della  Russia ha offerto un percorso potenziale che scongiura attacchi militari statunitensi , ma Kerry ha avvertito che l'unica ragione per cui la soluzione Russia e` credibile  è a causa di una minaccia di forza .Kerry ha detto che era stato "l'uso della forza credibile " da parte degli Stati Uniti che ha " per la prima volta portato questo regime a riconoscere che essi hanno un arsenale di armi chimiche ", aggiungendo che la minaccia di un'azione militare "è più convincente se il Congresso sta con il comandante in capo " .I Senatori anziani - tra cui John McCain , R - Ariz , e Chuck Schumer , DN.Y. . - Hanno annunciato che stanno lavorando su un nuovo piano che  autorizzerebbe il presidente ad usare la forza solo se la Siria non rispettasse una risoluzione ONU per eliminare le armi chimiche entro un termine predeterminato .
 In un ulteriore sviluppo , un portavoce di Putin ha detto il presidente russo aveva discusso delle armi handover in un piano con Obama al G - 20 summit della scorsa settimana , e un alto funzionario dell'amministrazione ha detto a NBC News che i due avevano discusso il concetto un anno fa . Il funzionario ha detto , tuttavia, che non si e` fatto niente fino a quando c'e` stato  l'attacco con le armi chimiche il 21 agosto che ha ucciso centinaia di persone, solo allora i russi hanno mostrato la volontà di mettere insieme una proposta seria .
La soluzione della crisi non e` vicina , ma ritengo che si possa finalmente parlare di strategie di pace.che gli USA imperialisti di cui parla un certa stampa,non esiste se non nella responsabilita`di un paese che si regge sulla democrazia e che ha pagato un caro prezzo per difendere la propria liberta`insiema a quella degli altri.Un paese che ha fatto degli errori in passato ma che si dimostra essere il perno irrinunciabile all'equilibrio mondiale. La minaccia di Obama alla Siria si e` rivelata essere  una  mossa sullo scacchiere mondiale che puo` ridefinirne i disegni, forse meno fragili di adesso ma che rendono  sempre piu` indefinibili le strategie di guerra e quelle di pace

Post popolari in questo blog

Gradini

Lettera alla mia migliore amica

26 Giorni