Hermeneutic Il Nuovo libro di F Guzzardi




 

"In tutti i tempi, in tutte le epoche,
 l'uomo ha sentito la necessità di un potere superiore.
 Spiriti, stregoni, Dei multipli o unici. Perché?

 by
F Guzzardi
Dei c’e`ne sono stati e ce ne sono ancora molti. L'uomo è un essere intelligente e con una capacità molto sviluppata di ragionare. Ma ha un grande problema: Una parte della sua ragione, non è accessibile, questa parte è ciò che gli psicoanalisti chiamano "inconscio". L’inconscio non è disponibile ma è in lui, si blocca in modo permanente nella sua vita, è nei suoi sogni, nelle intuizioni, nei suoi ricordi rimossi. Come accedere alla parte inconscia della ragione? Questa è una delle grandi questioni umane e molti uomini hanno speso la loro vita e le loro energie. Per questo è nata la psicoanalisi, la Meditazione Trascendentale, Yoga, Zen filosofia, LSD e molte altre cose ...

Ma se gli uomini delle caverne hanno avuto lo stesso problema che tutti noi abbiamo, loro erano lontani, lungi dall'essere in grado di esprimerla. Eppure questa parte inconscia della loro ragione, aggiunta all’ignoranza del tempo, la natura ed i suoi fenomeni, crearono velocemente una causa di  malessere, un bisogno che oggi chiameremmo "male esistenziale" . Che cosa hanno fatto? Hanno chiesto all'aldilà ,alle potenze superiori, ed  hanno cercato di disegnare o scolpire. Nacquero così le prime religioni ... Si capisce perché questi dei erano simili: Venivano dallo stesso tipo di cervello e per risolvere lo stesso problema. E il problema è stato risolto: Il disagio della coscienza e` stato evitato con l’apparizione di potenze più elevate e dall'essere supremo.


Il desiderio di dominio dell’uomo nel corso degli anni, secoli e millenni, ha spinto le religioni a razionalizzarsi ed a organizzarsi per un solo scopo: schiavizzare. Le religioni cattolica, musulmana, protestante, buddista ... hanno sviluppato le loro gerarchie, creato libri e teorie a uso di poveri stolti: un codice di condotta ed una aspettativa di vita nell'aldilà, due condizioni essenziali per cui le masse sono disposte a non fare troppe domande. Migliaia di persone sono morte per questa teoria, il sistema ha invaso tutta la Terra: Il più grande disastro nella storia del genere umano.
 
Più tardi è arrivata la scienza e tutti i problemi che essa poneva a queste gerarchie. La scienza e`stata contenuta, ritardata il più possibile, per mantenere  una potenza economica  che garantisse l'esistenza di queste religioni.

E oggi? Molte persone si rendono conto che tutte queste organizzazioni sono lontane dal loro scopo originale, che era quello di  "prevenire i mali esistenziali."
Alcune sette hanno creato nuove organizzazioni, ma spesso e purtroppo,
recuperate da vecchi sistemi, avidi o illegali.

Tuttavia, il relativo fallimento del capitalismo, crisi economiche globali e il fallimento del comunismo hanno risvegliato l'istinto della religione umana. Stiamo assistendo a una crescita del fondamentalismo, con lo spargimento di sangue che lo  hanno sempre accompagnato. Questo è vero per l'islam, ma anche per i cristiani.

Tutti i gruppi religiosi hanno interesse ad applicare un protocollo  codificato per lottare contro le deviazioni, perché il loro potere non si sbricioli in molte sotto-tendenze che possano in qualche modo combattere contro di loro. I dogmi devono essere attentamente definiti e precisamente in un riferimento scritto (Bibbia, Corano), che diventi la fonte ufficiale e immateriale. Se la religione è abbastanza potente per prendere il potere politico (come e` stato in Occidente con il Cristianesimo), il metodo più efficace è quello di vietare l'insegnamento della scrittura, grammatica e scienza. La religione può, in qualche caso, come negli stati totalitari riscrivere la storia e cambiare il suo riferimento ufficiale per migliorare  adeguare e distruggere ogni traccia delle versioni precedenti, al fine di continuare a fornire il riferimento come intangibile.

 Questo è ciò che hanno fatto cristiani in Occidente:  "ripulendo  la biblioteca per quasi 2000 anni e vietando alle persone le conoscenze ed il sapere dagli antichi greci per immergere l'Occidente in un buio profondo per più di mille anni .
Questo spiega anche perché le religioni continuano a sostenere le dittature ed i regimi totalitar edi hanno sempre lottato contro la democrazia (la religione cristiana fino a poco più di cento anni fa ed i musulmani oggi).

Un freno all'espansione delle religioni sono i terremoti o  le guerre, perche`  mettono in dubbio l'esistenza di una mente superiore: dopo la carneficina della seconda guerra mondiale, la maggior parte non credeva nella religione e l’ Europa ha cominciato a cadere nelle braccia atee del comunismo (che ha adottato le stesse tecniche collaudate dalle religioni per controllare l'URSS 
sviluppando una propria "inquisizione").

Oggi, in Occidente, le religioni ufficiali faticano sempre di più a contenere l'entusiasmo spirituale e religioso,che non sta svanendo ma sembra che tendi a sgretolarsi: chiunque e` armeggiato con la sua propria religione,si rifugia  nel suo angolo, con il suo guru e il suo piccolo gruppo.
Tutte queste fuoriuscite dal ramo ufficiale preoccupa la chiesa, condivisa tra la tentazione di rigore per forzare il gregge a tornare sulla retta via, e la "tolleranza" per perdere il meno fedeli possibile, fino alle distorsioni normative. Ad esempio, per soddisfare i desideri popolari, non ci sono mai stata più nuovi santi della Chiesa cattolica come negli ultimi anni. Anche canonizzare persone che erano state diffamate poco prima: come Padre Pio o  in altre parti del mondo persone che non sono mai esistite, come Juan Diego in Sud America.....




by F Guzzardi (Author) , Edizioni la Fenice               








Post popolari in questo blog

Gradini

Lettera alla mia migliore amica

26 Giorni