Berlusconi ed il Dovere dei Cittadini





"Sento il dovere di impegnarmi ancora di piu` in politica"



by F Guzzardi

Non amo parlare di B. perche` mi sembra di infierire su un "prodotto" gia` usato e abusato da tutti i media ed a giusto titolo. Il personaggio non fa niente per passare inosservato, anzi, dopo la sentenza Mediaset che lo ha visto condannato per evasione fiscale, l'esercito dei suoi fans ha scatenato manifestazioni e cortei per chiedere che gli sia amnistiata la pena. Uno dei suoi piu` fedeli seguaci ( Biondi ) ha esternato frasi  tipo : " Senza di lui questo paese rischia la querra civile". Durante uno dei comizi ad uso e consumo dei suoi adepti, il nostro B. ha messo in ballo la parola "dovere" per annunciare che il suo impegno politico continuera`con maggior impeto di prima.

E allora vorrei lanciare un invito a quella parte del popolo italiano che si sente in "dovere" di vivere in un paese liberato da Mr. Berlusconi e dal suo Puttanaio. Perche` non si lancia una petizione per impedire a quest'uomo di farsi del male e di farne al popolo italiano? Perche` le televisioni ed i media in generale ( mi riferisco a quei pochi che non sono in mano a lui) non ignorano i suoi fedeli gregari?

Naturalmente la mia e` una provocazione, sappiamo bene che i giornali vivono di questi personaggi e poi la liberta` di stampa.....Ma torniamo per un attimo alla questione del "dovere", se il dovere del signor Berlusconi e`quello di impegnarsi ancora in politica, qual'e` il dovere degli italiani che non vogliono usufruire del suo impegno?



I partiti di destra  alleati di B. sanno benissimo che senza di lui sarebbero condannati a ruoli marginali ma le ragioni dell'alto numero di voti che riesce a mettere insieme e` molto sopprendente vista la pochezza politica che esprime, da non sottovalutare la capacita` di far sognare prospettando eventi impossibile da, realizzarsi e le masse hanno bisogno di sogni, da tenere presente anche alcuni dati secondo me molto importanti nelle strategie elettorali di B.:

Milan AS 5.818.000  tifosi in Italia piu`tutti i dipendenti delle sue aziende ( non serve contarli ma sono tanti....) e se vi aggiungiamo una parte di casalinghe e persone anziene che passa le loro giornate davanti alle reti mediaset con qualche centinaio di fans realmente convinti delle sue capacita` politiche, si capisce come la destra italiana ( estremamente mediocre al pari della sinistra) non possa fare a meno di appoggiarlo nelle sue farneticazioni, consapevole di non avere nessuna chance senza di lui.

Il dovere degli italiani e` quindi di fermare questa macchina mediatica del nulla e correggere con scelte civili e pacifiche, questa anomalia della politica italiana, respingendo  nel buio piu` profondo  ( dove sono sempre stati) i partiti neofascisti e separatisti che si nutrono di questa anomalia, e` dovere degli italiani impegnarsi ancora di piu` nelle vicende politiche del paese, difendendolo da personaggi completamente fuori tempo e completamente fuori luogo.





Post popolari in questo blog

Gradini

Lettera alla mia migliore amica

26 Giorni