Pittura

SWMONIKA
  
 La chiarezza ossessionale e` il fuoco d'artificio del gesto iperreale


by F Guzzardi

Dopo aver lavorato come creatrice in una agenzia di pubblicità, SWMonika si ritira per vivere nel mondo della pittura.
Nel suo studio di Parigi, acuisce i pennelli da sola, senza maestri ne studi  distintivi sull'iperrealismo. Quando inizia ad essere padrona di questa tecnica, scopre che i suoi punti di osservazione la  portano naturalmente dietro  ai passi di Maestri quali: Van Eyck, Jacques Louis David, Henri Cadiou, Jacques Poirier, ecc.
Questo la induce ad approfondire  ulteriormente lo studio sull' iperrealismo,  "Per  dare forma a quello che emerge dallo sfondo", come dice lei.
Nello stesso periodo incontra una organizzatrice di esposizioni che la spinge a partecipare ad una mostra di artisti contemporanei 
a Versailles . Segue una seconda esposizione a La Baule, nello stesso periodo.
SWMonika lascia Parigi per la Svizzera, dove lavora in diverse serie : muri, recinzioni, oggetti di utilità, animali imbalsamati, sempre con una visione di primo piano.
Dice di provare una attrazione per gli oggetti e le forme, visti da vicino.

In questo momento, SWMonika lavora ad una serie che lei chiama "Il gesto vincitore" la traduzione dell'enorme capacità di concentrazione degli atleti di alto livello.Tornata a Parigi dopo cinque  anni per presentare la nuova serie di dipinti alla Segreteria di Stato per la gioventù e lo sport.

Stabilitasi a Cévennes, SWMonika persevera nel trattamento del soggetto (vivente o inanimato), con la sua visione in primo piano.
Informations:


Post popolari in questo blog

Gradini

Lettera alla mia migliore amica

26 Giorni